NEWSLETTER
LOGIN - REGISTRATI ADESSO!
logo_print

Il trenino giocattolo

Autore del progetto: Assunta Cinea

Assunta Cinea di Vaiano ha creato per il concorso un bellissimo trenino gioco, a prova di bimbo!! Ecco come ci presenta la sua creazione:

"Voglia di viaggiare, di mettersi in gioco. Voglia di far correre veloce la mente sulle rotaie della fantasia....ecco da dove nasce l'idea del trenino giocattolo!

Il progetto prende vita nel momento in cui la matita si appoggia sul foglio, così, un pò sbalordita dall'immagine che ne esce fuori mi trovo un attimo dopo a rovistare tra i tessuti.
La rossa gonna double-face di una vecchia zia per dare vita alla locomotiva, un taglio di verde ricevuto in regalo per uno dei vagoni, uno scampolo di blu avanzo di un lenzuolo. Mancherà del giallo, e qualche altro cotone: sono sicura che troverò l'occorrente fra i miei scaffali...
Caro vecchio trenino visto come gioco, oggetto di arredamento nonchè un utile contenitore. Ogni vagone misura circa 35 cm di lunghezza, dunque il trenino è lungo quasi un metro e mezzo. Il bimbo può staccare e ricomporre il gioco come e quante volte vuole, creando così la sua "tana" ideale. Quindi, pensando all'interesse del bambino e dell'oggetto morbido e utile ho iniziato il lavoro; la buffa locomotiva stimola la curiosità: gli occhioni, i morbidi sedili estraibili, il buffo nasone e la grande bocca dove il bambino può infilare la manina per toccare la lingua. I vagoni sono soffici e colorati. Quello che trasporta il bestiame ha il tetto apribile. Preoccupandomi della sicurezza del bambino ho progettato il trenino con numerosi accorgimenti:

- bottoni ricamati e non cuciti e pezzi di grandi dimensioni. Non può staccarli ed ingoiarli.
- imbottiture fissate nelle cuciture. Durante il lavaggio nessun interno si sposta o deforma
- tessuti, imbottiture e fili interamente lavabili
- arredi della locomotiva estraibili.
Un ulteriore aggiunta di gioco
- velcro e bottoni a pressione per tutti gli attacchi. Facili da utilizzare anche da piccole mani.

Spero che l'entusiasmo che ha animato me durante la realizzazione di questo gioco sia lo stesso dei bambini che lo utilizzeranno!!
Mentre terminavo la mia creazione, ero certa d'aver raggiunto il mio scopo. Una giovane madre è passata a salutarmi e la sua bimba di 2 anni ne ha preso subito possesso, accucciandosi fra i vagoni e giocandoci.
Le sue risatine divertite m'hanno ripagato subito della fatica e m'hanno assicurato che tanti bimbi ancora ne avrebbero gioito."

Torna alla galleria dei partecipanti



Scarica la locandina del concorso

Segui il concorso anche sulla nostra fan page di facebook